chi sono

Valore del lavoro e libertà delle donne hanno guidato tutta la mia vita pubblica a sinistra, segnando ogni tappa del mio impegno fino dai tempi del liceo e dell’Università. Maturità classica, laureata in Scienze politiche indirizzo economico all’Università di Torino. Sono sposata con Nicola e ho una figlia, Marta Sono stata cofondatrice a Torino nel 1987 di “Sindacato Donna”, associazione di donne dentro e fuori il sindacato nata per rappresentare e contrattare il rapporto tra lavoro produttivo e riproduttivo delle donne. Nel 1982 vengo eletta rappresentante sindacale della Fisac-Cgil alla Cassa di Risparmio di Torino in cui ho iniziato a lavorare vincendo il concorso pubblico, nel 1977. Sono stata eletta, prima donna, Segretaria Generale della Cgil del Piemonte nel 1999 e nel 2002 nella Segreteria Nazionale della Cgil con delega alle politiche europee e internazionali. Nel 2006 vengo eletta alla Camera dei deputati nelle liste dell’Ulivo. Alla Camera partecipo ai lavori della Commissione Lavoro e, come segretaria, a quelli del Comitato Schengen.
Un anno dopo sarò eletta capogruppo alla Camera del gruppo di “Sinistra democratica per il socialismo europeo”. Sono stata relatrice alla Camera della legge 188/2007 contro le dimissioni in bianco.
Dopo lo scioglimento anticipato della legislatura nel 2008,dal febbraio 2009 ho presieduto il Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’Enpals (Ente previdenza Spettacolo e Sport) fino all l’assorbimento dell Ente nell’Inps. Nell’autunno 2011 ho promosso il Comitato “188 per la legge 188” per la riconquista della legge contro le dimissioni in bianco( che verrà ripristinata con il Job act nel 2015).
Sono stata tra le firmatarie dell’appello del 13 febbraio 2011 “Se non ora Quando?” e Componente del Comitato Promotore nazionale SNOQ. Dall’aprile 2012 ho diretto l’ufficio Politiche di genere della Cgil Nazionale e in questo ruolo ho partecipato alla Consulta del CNEL per le pari opportunità.
Sono stata candidata ed eletta alla Camera dei Deputati nel 2013 nelle liste di Sinistra Ecologia e Libertà e eletta Vicepresidente vicaria del suo gruppo parlamentare. Alla Camera nella XVII legislatura sono componente della commissione lavoro e vicepresidente della commissione parlamentare di controllo sull’attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale.
Nel giugno del 2014 con un gruppo di 10 deputati abbiamo maturato la scelta di uscire da Sel -a nostro avviso sempre più lontana da una sinistra di governo -per scommettere sulla necessità del cambiamento del paese . A seguito di questa scelta abbiamo fondato l’associazione LeD – libertà e diritti socialisti europei – di cui sono portavoce e in seguito siamo entrati nel Gruppo PD di cui sono diventata vicepresidente.

nota sui lavori parlamentari

seguimi

Ricevi la nota dei lavori parlamentari!