Lavoro: Di Salvo, segnali positivi ma c’è ancora da fare

By January 31, 2017Dichiarazioni stampa

Mar, 31/01/2017 – 13:37

Ancora in campo per risolvere le questioni aperte

“L’Italia sta uscendo dalla crisi, lo si vede anche dai dati sull’occupazione”. – così Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico, commentando i dati Istat  –

“Nell’ultimo anno l’occupazione è aumentata, con 242 mila occupati in più, e insieme è diminuito il numero degli inattivi di 478 mila unità, con un conseguente movimento del mercato del lavoro.  La tendenza positiva è rilevante per gli ultra cinquantenni, cioè – spiega la deputata Dem – per tutti coloro che durante la crisi hanno rischiato l’espulsione definitiva dal mondo del lavoro. Purtroppo si registra un calo occupazionale sui più giovani, causato però, come riporta lo studio Istat, anche dagli effetti demografici  che registrano un calo della popolazione in quelle fasce d’età”.

“Anche nell’ultimo mese di dicembre si conferma l’aumento degli occupati che fa registrare una tendenza positiva, sintomo che le riforme sin qui attuate stanno dando i loro frutti. I segnali positivi non fanno velo ai tanti problemi ancora aperti. Non è il momento del compiacimento, ma è invece il tempo di continuare a risolvere i problemi in campo e le questioni aperte, a partire dall’occupazione giovanile. Già nella legge di bilancio – sottolinea Di Salvo – abbiamo previsto interventi per incentivare l’occupazione, in particolare quella giovanile e per il sud, come l’esonero dai contributi per le aziende che assumono giovani neo diplomati o laureati o che abbiano prima sostenuto nella stessa azienda un periodo di stage o tirocinio  curricolare previsto dalle  norme sull’alternanza scuola-lavoro, e come lo sgravio contributivo totale previsto per i neo assunti al Sud”.

“C’è ancora da fare – conclude Di Salvo – per stabilizzare gli occupati, ridurre la precarietà, aumentare la buona occupazione per tutte le fasce di età e dare un futuro ai giovani. L’impegno del governo e del Partito Democratico è già in campo”

Leave a Reply