Legge elettorale: Norma antidiscriminatoria dà qualità alla democrazia

By June 5, 2017Dichiarazioni stampa

(ANSA) – ROMA, 5 GIU – “Oggi in Commissione Affari
Costituzionale e’ stata scritta una pagina importante: questa
Legge elettorale è il frutto di una intesa tra le forze
politiche maggiori, risponde all’esigenza avanzata dal
Presidente della repubblica di dotare il Paese di una legge
elettorale omogenea e mette uomini e donne nelle condizioni di
avere adeguata rappresentanza”. Cosi’ Titti Di Salvo,
vicepresidente dei deputati del Partito Democratico, ha
commentato il via libera alla legge elettorale in I Commissione
“Viene introdotta la norma antidiscriminatoria nei listini e nei
collegi, oltre all’alternanza uomo/ donna nelle candidature dei
listini: una norma antidiscriminatoria – spiega la deputata Dem
– e non quote rosa, perché nessun genere può essere presente
per più del 60% o per meno del 40%. “Un risultato importante,
che dà qualità alla democrazia, per il quale il Partito
Democratico quello che ha eletto il maggior numero di deputate,
è impegnato da tempo e che – conclude Di Salvo – presto
diventerà legge dello Stato garantendo il rispetto
costituzionale dell’uguaglianza di accesso alle cariche
elettive”.(ANSA).

Leave a Reply