Inps, Di Salvo (Pd): “Tracciabilità dei voucher ha funzionato”

By January 19, 2017Dichiarazioni stampa

Roma, 19 gen – “I dati dell’Inps mostrano che la
tracciabilità dei voucher, obbligatoria per legge dall’inizio di
ottobre, cioè dopo l’entrata in vigore del decreto correttivo, ha
funzionato, mostrandosi uno strumento efficace che ha portato a
una significativa flessione delle vendite dei buoni lavoro”.
Lo afferma Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del
Partito democratico.

“Una buona notizia – aggiunge – che ci fa proseguire con ancora
più vigore su questa strada già segnata dal governo. Con
l’analisi del monitoraggio in corso si potranno effettuare anche
gli ultimi interventi per impedire l’abuso dei voucher, che
devono restare un dispositivo utile per far emergere il lavoro
nero e regolarizzare il lavoro occasionale e non possono in alcun
modo divenire lo strumento per precarizzare il lavoro. Anche la
norma sulla dimissioni in bianco sta dando i suoi frutti – spiega
la deputata Dem – dai dati diffusi oggi dall’Osservatorio
dell’Inps emerge una diminuzione delle dimissioni. Il
provvedimento contenuto nel Jobs Act è riuscito, dunque,
nell’intento di eliminare quel ricatto che pesava sulla testa
delle lavoratrici e dei lavoratori fin dall’assunzione e di
svelare i licenziamenti, con la positiva conseguenza di
permettere l’accesso all’indennità di disoccupazione”.

“Questo andamento positivo – conclude Di Salvo – è uno sprone a
non fermarci nel contrasto alle irregolarità del lavoro,
nell’impegno contro la precarietà e nella lotta agli abusi”.

Leave a Reply